I draghi, le fiabe e la vita

Essere positivi non è sempre facile, anzi a volte è proprio difficile. Ci sono dei momenti in cui non si vorrebbe vedere, nè tantomeno percepire tutti i problemi che ci sono al mondo. Come è possibile che la vita sia sempre così difficile e pesante. Come è possibile che i problemi sembra che si ingrandiscano a profusione quasi fossro vittime di una virtuale reazione a catena. Soprattutto in questo periodo storico ed economico, questi sono i pensieri che ci nascono dal cuore e dallo spirito, e il desiderio di abbandonarsi ad esse è sempre più forte e prepotente, sicuramente anche a voi capiterà di pensare questo e vorreste distaccarvi dai problemi che a volte sembrano insormontabili.

Un giorno odioso, un giorno che era nato proprio male e pensavo sarebbe finito anche peggio, in cui tutto avevo voglia di fare tranne che di sorridere alla vita, mi sono imbattutta in un frase, una frase stupenda, che mi è piaciuta talmente tanto, che penso ne farò un bel quadro da leggere e rileggere, in quei giorni in cui tutto va storto fin da quando si aprono gli occhi, fino a quando il potere di queste parole mi toglieranno quel senso di sconfitta che inevitabilmente a volte mi e ci coglie impreparati.

Anche se la stessa frase voglio tenerla presente anche nei giorni pieni di forza e di gioia, perchè questa è una di quelle frasi che ti aiutano a ribaltare il mondo da orrendo a meraviglioso.

Chesterton mi ha insegnato che le fiabe non insegnagno ai bambini che i draghi esistono, loro lo sanno già che esistono. Le fiabe insegnagno ai bambini che i draghi si possono sconfiggere. E quindi pensando e ripensando a questa frase non posso non fare l’associazione che i problemi della vita sono come i draghi delle fiabe che leggevamo da piccoli, quelli si sconfiggevano sempre, e la storia finiva con un bellissimo… e vissero per sempre felici e contenti.

Pensare che nella vita reale si possa sempre vivere felici e contenti è abbastanza utopistico, ma pensare che i draghi della nostra vita possono essere resi innoqui o essere messi sotto controllo, questo si che è davvero realistico, ma cosa più importante è perfettamente fattibile!

Quindi il lavoro che bisognerebbe fare ogni giorno su noi stessi, è lavorare per rendere sempre più innoqui questi draghi sputafuoco. Eh lo so non è per niente facile, e voi mi direte chi pensi di essere tu per fare questa scoperta dell’acqua calda? Nessuno.

Io penso solo che ogni giorno abbiamo a che fare con situazioni che spesso ci spaventano, e ci spaventano così tanto da non riuscire a fare nulla per prendere in mano la situazione e cercare un rimedio reale e positivo a questa cosa.

Quindi se consideriamo le circostanze negative della vita come dei draghi da sconfiggere, magari possiamo trovare dietro il drago due cavalieri scintillanti che vengono in nostro soccorso e questi cavalieri si chiamano Volontà ed Ottimismo.

Volontà per vedere la vita sotto altri punti di vista e ribaltare le situazioni a nostro favoro, e Ottimismo perchè i draghi come i problemi, hanno sempre un punto debole da attaccare e da sconfiggere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: