Biscotti al torroncino

Eccomi qui ancora a farvi le scuse, per la mia assenza… si sono sparita fra gli impegni incredibili e molto belli di luglio e le ferie – in montagna… aria fresca passeggiate e pane e formaggio… che potevamo volere di più? – e a voi come sono andate le vacanze?????… non sono riuscita proprio scrivere e pubblicare nulla :((( Ma spero di farvi piacere con questa ricettina dolce… sono biscottini davvero eterei, ma pieni di gusto :))

Prima di darvi la ricetta però ho un debito con la mi amica Luna del blog i Barbapasticcetti, da quando sono tornata dal viaggio in USA le ho promesso di farle vedere altre foto… finalmente riesco a farlo :))))

Luna spero ti piacciano e che mi sia fatta perdonare per il ritardo con cui te le ho pubblicate :*
….. tornando ai biscotti, questi biscotti hanno la consistenza della meringa, come li si mettono in bocca si sciolgono… e mmmm che buoni :)))

Barbero Davide

INGREDIENTI
4 uova
100 gr di Torronfette Barbero Davide

PROCEDIMENTO
Montare per almeno 15 minuti le uova intere, nel frattempo sminuzzare piccolissime le Torronfette e aggiungerle lentamente alle uova, continuate a montare finché non otterrete dei bei picchi spumosi rendete a riferimento la foto accanto.

Accendere il fondo e portarlo a 130° ricoprire una placca da forno con la carta forno e versare con l’aiuto di un cucchiaio il composto cercando di distanziare una cucchiaiata dall’altra per non farle attaccare, io le ho messe troppo viino e si sono attaccate.
Cuocere finchè non dorano, toglierle dal forno e servirle fredde.
NB: questi biscottini sono davvero gustosi ma temono l’umidità come le meringhe, quindi riponeteli in un posto asciutto :)))
……. GNAMMMMMMMMMMMMMMMMMMMM

Ciambelline al vino? …… mmm no al liquore al Lampone e Limone di Roner il Pink Berry

Se amate le ciambelline al vino come me dovete provare questa versione che in effetti ho preparato alcuni mesi fa, un dolce semplice da preparare ed è anche molto divertente farle J
Questa ricetta non ha dosi espresse in grammi, per aumentare o diminuire le dosi, basta utilizzare un bicchiere (o una tazza) più o meno grandi.

 
INGREDIENTI
1 bicchiere di Pink Berry di Roner
1 bicchiere di zucchero
1 bicchiere di olio di semi
Farina quanta ne raccoglie l’impasto
½  bustina di cremor tartaro
PROCEDIMENTO
Io ho preparato l’impasto delle ciambelline direttamente sulla spianatoia…. Ma non è stata una grandissima idea, quindi a voi consiglio di utilizzare una bella e capiente ciotola, sarà molto meno complicato evitare di rincorrere gli ingredienti per tutto il piano di lavoro dove state lavorando hehehe.
Verserete prima lo zucchero l’olio e il liquore, quindi iniziate ad incorporare il cremor tartaro e la farina,  fino ad ottenere un impasto compatto e che non si attacca alle mani.
A questo punto divertitevi a formare le ciambelline io le ho fatte piccoline utilizzando la circonferenza del dito per regolarmi col diametro.
Accendete il forno e portatelo a 180° foderate una placca da forno con della carta forno e adagiate le ciambelline non troppo attaccate.
Fate cuocere per 25/30 minuti devono dorare non scurire, soprattutto sotto. Dopo averle sfornate fatele freddare una grata.
Mangiatele fredde J
Buon Appetitooooo

Pink Berry – Roner: Liquore al lampone e limone

Dettagli: Limone e lampone combinati in un liquore freschissimo e profumato, ideale per essere mixato e creare drink estivi freschi e deliziosi.
Nota olfattiva: Fruttata
Gusto: Dolce
Descrizione organolettica: Lampone, note agrumate
Abbinamenti: Tonica, prosecco
Occasione: Aperitivo/cocktail
Contenuto: 0,70 l
Gradazione: 17°
Temperatura di servizio: 5°c

Muffin al miele di castagno, noci e pesche alle tre farine

Scusate la latitanza ma onestamente il mese di luglio è stato pienissimo di impegni lavorativi e non.
C’è stato anche il compliblog che è passato totalmente in sordina, ma se ci penso Le amiche di Dona ha 1 annoooo ….. WOW che emozione!!
Oggi vi lascio una ricettina veloce ma tanto golosa, voleo qualcosa di dolce e di goloso per festeggiare questo blog che tante soddisfazioni mi sta dando, e allora un’idea  calda, visto che ho usato il forno…. Ma ci sta no per fare gli auguri a questa mia creatura, avevo voglia di miele e noci, ma anche di pesche, ma non una torta avevo voglia di muffin e così nascono queste delizie J


 
INGREDIENTI PER 12 MUFFIN
120gr di farina di riso
60gr di farina integrale di Monococco Shebar Tradizioni Padane
60gr di farina 00
2 uova
80gr di olio di semi
150ml di miele di castagno
1/3 di tazza di latte
1 cucchiaio raso di zucchero
50gr di gherigli di noci
1 bustina di lievito
1 pesca noce

PROCEDIMENTO
Mettete nella planetaria tutti gli ingredienti tranne la pesca, azionatela e fatela andare aumentando gradualmente la velocità per circa 10 minuti, inserite i pirottini nei fori dello stampo da muffin.
Accendete il forno e portatelo a 160° nel frattempo versate il composto nei pirottini, sbucciate la pesca e tagliatela in 12 fette, adagiate dolcemente ogni fetta sul composto di ogni pirottino.
Quando il forno è arrivato a temperatura infornate per circa 25 minuti, passato il tempo fate la prova stecchino. E se necessario continuate a cuocere.
Sfornate e lasciate freddare, io ho tolto i muffin dallo stampo.
NB: il miele di castagno risulta piuttosto amarognolo, se gradite un gusto più dolce spolverizzate di zucchero a velo.

BUON APPETITO ………………………… e buon compliblog a Le amiche di Dona ♥♥♥

Noci: Fosforo, Potassio, Magnesio, Calcio, Vitamina A e E (poca)
Monococco:  Manganese, Zinco, Ferro. Per 100g di Prodotto: Proteine 14,60%, Fibre 8,80%, Carboidrati, 63,26%
Pesca Noce:
Potassio, Vitamina A