Ricetta Liquore aromatizzato: Rum bianco con caffè e mandorle

Rum bianco aromatizzato al caffè e mandorle
Rum bianco aromatizzato al caffè e mandorle

Lo so è da tempo che vuoi preparare un liquore aromatizzato fatto in casa. Si vuoi prepararlo, ma non hai voglia di sbatterti con i tempi lunghi di preparazione come la posa e il filtrare la miscela alcolica. Cosa più importante non hai voglia di spendere tempo e denaro per un liquore che probabilmente non hai il tempo e soprattutto la voglia di seguire in tutti i vari passaggi.

Eppure ti piace l’idea di stupire gli invitati alla tua tavola. Ecco la soluzione per portare in tavola un liquore originale e semplicissimo da preparare. Il rum aromatizzato, è una preparazione facile e veloce che da tanta soddisfazione.

Cosa c’è di più buono di un bicchierino di rum dopo il caffè alla fine di un pasto speciale? Semplice il rum aromatizzato! 😉

Aromatizzare il rum bianco è molto semplice, nella bottiglia aggiungi gli elementi che preferisci e attendi che tutti i sapori si fondano alla perfezione fra di loro. Volendo puoi utilizzare anche il rum giallo o ambrato.

A me piace molto a fine pasto coccolare i miei amici con diversi liquori o zuccherini aromatizzati per accontentare tutti i gusti, mi piace servire più “ammazzacaffè”.

L’ammazzacaffè è quel bicchierino di liquore che si beve a fine pasto dopo il caffè, per “ammazzarne” il sapore o l’effetto della caffeina, in questo caso invece direi che il rum aromatizzato al caffè e mandorle va proprio ad esaltare il gusto del caffè, lo definirei un “esaltacaffè”. Inutile specificare che da me è stato molto apprezzato da tutti. 😀

Il rum bianco aromatizzato è un liquore casalingo molto semplice da preparare, soprattutto per chi come me non ama particolarmente filtrare i liquori. Ho sempre assaggiato e gustato le grappe aromatizzate, ma questa volta volevo provare un sapore differente, così ho deciso di aromatizzare il rum, che bello veder cambiare il colore del rum da bianco ad ambrato.

Che te ne pare? 😀

Lista della spesa

  • 1 bottiglia di rum bianco
  • 12 chicchi di caffè
  • 10 mandorle
  • 50 g di zucchero

ATTENZIONE: A seconda del sapore che si vuole far predominare si possono aumentare o diminuire le dosi di caffè e mandorle, io ho voluto far dominare il gusto del caffè.

Cuciniamo

  1. Spezzare grossolanamente con le mani le mandorle in due.
  2. Versare sia le mandorle che i semi di caffè, quindi aggiungere lo zucchero.
  3. Tappare la bottiglia ed agitare bene.
  4. Riporre la bottiglia in una credenza al buio per almeno 1 mese prima di gustare.
  5. Durante questo periodo agitare la bottiglia un paio di volte.
  6. Non è necessario filtrare il liquore
  7. Servire in bicchierini da short.

Io consiglio di togliere due bicchierini di rum ( short ) prima di versare il caffè, le mandorle e lo zucchero affinché non fuoriesca il liquore dalla bottiglia.

Buon Appetito !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: