Pentola a pressione per microonde, la conosci?

Sono anni che utilizzo la pentola a pressione per microonde, ha risolto moltissimi pranzi e cene e mi ha aiutato quando i tempi di preparazione erano davvero ridotti all’osso. In pochi minuti si preparano piatti leggeri, con un notevole ed evidente risparmio sia energetico che di tempo. Le pietanze non appesantiscono e risultano estremamente saporiti. I piatti sono molto salutari e puoi cucinare tutti i tipi di verdura e molti altri alimenti fra cui i cereali (davvero molto buoni!!), pasta e carne (personalmente pasta e carne non ho mai provato a cuocerle nella pentola a pressione per microonde),  senza olio e grassi, mantenendo inalterate le proprietà degli alimenti. Inoltre questo tipo di cottura consente di cucinare gli alimenti in modo gustoso e con un basso apporto calorico.

Il mio un forno a microonde, ha poche funzioni ed è sprovvisto di modalità crisp, arriva ad una potenza massima di 800 watt.

Sono questi gli accorgimenti da prendere quando si cucina con la pentola a pressione per il microonde:

  • Cottura a 600 watt di potenza o al massimo della potenza.
  • Non esagerare con le quantità degli alimenti
  • Chiudere sempre bene il tappo, accertandosi che i ganci di sicurezza siano posizionati correttamente.
  • Tenere aperta la valvola di pressione durante la cottura, per far passare l’aria.
  • A cottura terminata, togliere la pentola dal forno, ruotare il pomolo del coperchio per chiudere i fori e lasciar riposare per qualche minuto
  • Assicurare la corretta idratazione e umidità agli alimenti durante la cottura
  • Non usare mai con cottura grill o su piatto crisp e nemmeno in forno tradizionale

Non preoccuparti anche se gli accorgimenti possono sembrare molti, in realtà non è difficile da usare.

La valvola di pressione ha 3 posizioni, puoi scegliere se tenerla tutta aperta o solo una parte. Io a seconda delle quantità degli alimenti la tengo più o meno aperta, poche quantità aperta alla prima tacca, grandi quantità tre tacche aperte, la mia pentola porta 2,8 L.

Anche se non è necessario, aggiungi sempre un po’ di acqua (la quantità dipende dal peso degli alimenti da cuocere e dai loro tempi di cottura) alle tue preparazioni, salvo quando utilizzo alimenti surgelati, in questo caso non è necessaria.

Importantissimo

È sconsigliato utilizzare l’olio nella pentola a pressione per microonde, in quanto la temperatura si alza molto e potrebbe creare dei problemi. Nella mia esperienza quasi decennale l’olio si può usare fra gli ingredienti, ne basta un cucchiaio, l’importante è aggiungere l’acqua, in quanto gli alimenti sono maggiormente idrati e si tiene sotto controllo la temperatura, controllando spesso la cottura interna hai sotto controllo l’idratazione. Questo è un passaggio importantissimo per assicurare una cottura corretta e preservare la pentola.

Per esempio quando cuocio il minestrone surgelato, verso le verdure ancora congelate nella pentola, il sale e qualche fogliolina di basilico uno zip di triplo concentrato di pomodoro e 1 cucchiaio di olio . La cuocio a 600 watt per 10 minuti quindi giro il minestrone, continuo la cottura del minestrone procedendo in questo modo, fino a raggiungere i 30 minuti di cottura. Facendo una pausa nella cottura ogni dieci minuti, mescolando ogni volta posso controllare anche il livello di idratazione all’interno della pentola, se necessario aggiungo altra acqua. A fine cottura chiudo la valvola e faccio riposare la pietanza nella pentola a pressione per microonde.

Buon Appetito!!