Torta di fagioli e cacao se la mangi te ne innamori!

La torta di fagioli è un dolce speciale e fuori dal comune, che ti stupirà per sapore e morbidezza, i fagioli donano alla torta una morbidezza davvero sorprendente. Inizialmente ero convinta che fare un dolce con i legumi in particolare con i fagioli fosse una missione impossibile, in realtà quando ho deciso di cimentarmi dopo aver letto decine di ricette di cui molte vegane, i risultati sono stati molto interessati oltre che gustosissimi! È già da qualche anno che preparo i dolci con i legumi, e il risultato è davvero strepitoso, i dolci risultano gustosi e sofficissimi, sembra quasi di addentare una nuvola. E devo dire che il commento di tutti è unanime “la torta è buonissima, non sembra nemmeno che ci siano i fagioli”. Quella di oggi è una torta di fagioli neri e cacao, da quando ho scoperto i fagioli come ingredienti per i dolci devo dire che li uso spesso, a mia figlia piacciono molto, come del resto a tutti coloro molto che si siedono alla mia tavola, una volta superato lo scetticismo iniziale. Ormai ho imparato con i più tradizionalisti a svelare solo dopo l’assaggio della fetta di torta l’ingrediente segreto legumoso!! 😉

Lista della spesa

Torta di fagioli neri e cacao
Torta di fagioli neri e cacao

Preparare questo dolce come hai letto dal procedimento non è solo veloce è anche semplicissimo, a noi è piaciuta moltissimo, tant’è che la faccio spesso soprattutto in inverno.
Io non ho farcito la torta, volendo puoi utilizzare la farcitura che più desideri, in abbinamento con la confettura di pesche o albicocche è perfetta, ma anche con la panna montata è fantastica. Effettivamente è un dolce che si presta a vari utilizzi dalla colazione al dessert passando per la merenda, senza tralasciare il fatto che è una anche torta senza glutine!

Lista della spesa

  • 300 g di fagioli neri cotti
  • 30 g di cacao amaro
  • 100 g di latte scremato
  • 1 bustina di lievito
  • 3 uova
  • 30 g di olio di semi di girasole
  • 160 g di zucchero
  • 100 g di farina di riso
  • 50 g di amido di mais

Cuciniamo

Per prima cosa bisogna frullare i fagioli neri, devi ottenere una crema liscia. Io ho utilizzato il frullatore a immersione a cui ho aggiunto gli altri ingredienti continuando a frullare finché non si sono completamente amalgamati. Nel frattempo ho acceso il forno e l’ho portato alla temperatura di 190°. Ho unto una tortiera da 24 cm (la mia è una padella senza manici che può essere utilizzata anche in forno). Ho trasferito l’impasto nella tortiera e l’ho cotto per 28 minuti, quindi ho spento il  forno e ho lasciato la torta in forno per altri 10 min. Poi fatta la prova stecchino ho sfornato la torta che va servita fredda o leggermente tiepida.

Buon Appetito!!

Polpette di lenticchie e spinaci – ricetta per vegani, vegetariani ed amanti dei legumi

Polpette di lenticchie e spinaci - piatto per vegani vegetariani e amanti dei legumi. Una ricetta economica, veloce e di sicuro successo
Polpette di lenticchie e spinaci – piatto per vegani vegetariani e amanti dei legumi. Una ricetta economica, veloce e di sicuro successo

Le polpette di lenticchie e spinaci sono buonissime! Questa è una ricetta per tutte quelle persone che amano i legumi, per chi segue una dieta vegana, vegetariana o la dieta mediterranea, insomma davvero per tutti. Lenticchie e spinaci sono un accoppiata che mi piace moltissimo, di norma in inverno faccio una zuppa con questi due ingredienti, con i crostini di pane, aglio e peperoncino. Ma era davvero da molto tempo che volevo provare le polpette di legumi. Il massimo del gusto, secondo me, si ottiene friggendole, ma per chi vuole mantenere un occhio alla linea, le può tranquillamente cuocere come ho fatto io in padella.

Le polpette di lenticchie e spinaci sono un piatto veloce ed economico da preparare. Questa è una ricetta adatta anche per il menù di una festa o una cena con amici. Le polpette si possono preparare il giorno prima e scaldare al momento (io ho fatto così).

Oltretutto è anche una ricetta svuota frigo perfetta, io tengo sempre una scorta di legumi in barattolo per emergenza e delle verdure surgelate. A fine stagione, quando partiamo per i viaggi o i week end, ho sempre qualche rimanenza, questa è una di quelle ricette che mi viene in aiuto. 😉

Lista della spesa per 3-4 persone

  • 1 e 1/2 barattolo di lenticchie
  • 200-300 g di spinaci surgelati – io ho usato quelli in foglie
  • 2 spicchi d’aglio
  • Spezie AMERICAN BBQ – U.S.A. Cannamela a piacere  – io le ho messe sia nella cottura degli spinaci che sulle polpette
  • Pangrattato q. b.
  • Olio extra vergine d’oliva q. b.
  • Sale q. b.

Cuciniamo

  1. Scaldare in una padella un paio di cucchiai di olio con l’aglio e aggiungere gli spinaci congelati.
  2. Cuocerli a fuoco lento con un coperchio, mescolando di tanto in tanto, quando gli spinaci si saranno scongelati aggiungere le spezie American BBQ a piacere.
  3. Scolare le lenticchie e sciacquarle dall’acqua di vegetazione, aggiungerle agli spinaci amalgamando il tutto e continuare la cottura aggiustando di sale.
  4. A cottura ultimata far freddare.
  5. Aggiungere il pangrattato per assorbire l’umidità delle lenticchie e degli spinaci.

Cottura leggera

  1. In una ciotola versare del pangrattato, nel frattempo scaldare poco olio in una padella antiaderente.
  2. Formare con il composto le polpette e impanarle nel pangrattato.
  3. Cuocerle quel tanto che serve per fare una leggera crosticina.
  4. Durante la cottura schiacciare leggermente le polpette, spolverizzare su entrambi i lati con le spezie American BBQ.

Frittura

  1. Aggiungere le spezie direttamente nel pangrattato mescolare e impanare.
  2. Dopo aver scaldato abbondante olio immergere le polpette.
  3. Una volta dorate, scolarle e passarle su carta paglia o carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso.

Ho servito le polpette con un’insalata mista.

Buon Appetito!!

Piselli, fave, peperone e sedano è 1 secondo o 1 contorno?

piselli-fave-peperone-e-sedano-cooking-dona
Piselli , fave, sedano e peperoni

Questa mattina proprio non sapevo cosa cucinare per pranzo, così ho aperto la mia dispensa e guardando i miei barattoli pieni di legumi secchi, mi si è venuta un’idea. Una ricetta tutta vegana, ricca di proteine e di gusto!! È un piatto che può essere gustato sia come contorno che come secondo, quando l’ho assaggiato me lo sarei mangiato tutto 😀

 

La ricetta è molto economica e veloce, solo il tempo di cottura dei vari ingredienti e il piatto è fatto.

 

Lista della spesa

  • 200 g di piselli – io congelati
  • 50 g di fave secche
  • 1 cuore di un sedano bianco circa 140 g
  • 1 peperone
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio raso di semi di girasole
  • 3-4 cucchiai di ollio evo
  • Dado granulare vegetale q. b. – io il mio dado home made
  • Sale q. b.
  • Coriandolo macinato – io Coriandolo Macinato Cannamela 

 

Cuciniamo

  1. Mettere in ammollo le fave secche (anche se non specificato sulla confezione, cuoceranno in meno tempo).
  2. Tagliare il sedano a cubetti e versarlo nella padella, tagliare il peperone a cubetti e versarlo in un recipiente per microonde, sopra al peperone versare la cipolla tagliata a listarelle.
  3. Aggiungere le fave e l’acqua dell’ammollo al sedano ed accendere il fuoco.
  4. Porre il recipiente  con i peperoni e la cipolla senza coperchio nel microonde e farlo andare per 10 minuti a 600 Watt.
  5. Passati i 10 minuti aggiungere un goccio di olio e una spolverata di dado granulare vegetale, mescolare e farlo cuocere 10 minuti al microonde sempre a 600 Watt e sempre senza coperchio.
  6. Aggiungere i piselli surgelati alle fave e sedano assieme all’aglio tagliato a fettine, spolverare con il dado granulare vegetale e far cuocere, se necessario aggiungere un po’ d’acqua.
  7. Quando i piselli saranno cotti versare i peperoni e la cipolla nella padella, aggiungete il coriandolo macinato, mantecare per qualche minuto.
  8. A fine cottura, quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati fra loro, spegnere il fuoco, aggiungere i semi di zucca mescolare e servire.

 

Buon Appetito!!