Menù di Natale: ravioli o cappelletti al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone

Non può mancare il primo nel menù di Natale la ricetta di oggi è una pasta ripiena ravioli o cappelletti al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone.

Le dosi per l’impasto e il ripieno sono particolarmente abbondanti. Con lo stesso impasto ho ricavato 40 ravioli, 40 cappelletti e con la restante pasta ho fatto dei maltagliati per la minestra. Con il ripieno avanzato invece ancora non ho deciso cosa fare.

ravioli o cappelletti al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone
cappelletti al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone
ravioli al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone
ravioli al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone

Lista per la spesa

  • 435 g di farina ti tipo 2
  • 65 g cacao amaro
  • 6 uova – io biologiche
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai di acqua (facoltativa, dipende dalla grandezza delle uova)
  • 200 g di nocciole tostate
  • 80 g di formaggio grattugiato
  • 250 g di ricotta
  • Salvia tritata – io un cucchiaino di polvere di salvia
  • Un pizzico di scorza di limone grattugiata

La farina di tipo 2 non è facilissima da lavorare, però con le piccole accortezze che ho utilizzato l’impresa è totalmente fattibile.

Se invece preferisci utilizzare una farina differente, ricordati che la proporzione corretta è di 1 uovo per 100 g di farina.

Cuciniamo

  1. Setacciare la farina, impastarla con le uova l’olio (serve per rendere più elastica la pasta) e se necessario aggiungere uno o due cucchiai di acqua.
  2. Quando si è formata una bella palla farla riposare in un contenitore chiuso o nella pellicola per almeno 30 Min.
  3. Nel frattempo tostare le nocciole in una padella con coperchio finché non diventano lucide grazie gli oli essenziali della nocciola.
  4. Farle raffreddare per qualche minuto quindi frullarle con il parmigiano e la salvia fino ad ottenere una grana molto fine.
  5. Trasferire il trito nella ricotta aggiungere la scorsa di limone grattugiata e amalgamare fino ad ottenere un composto omogeneo, risulterà sodo.
  6. Stendere porzioni di pasta e con un taglia pasta a forma di stella (piccolo) ricavare due stelle per ogni raviolo.
  7. Per dosare la porzione del ripieno dei ravioli aiutarsi con un cucchiaino da caffè.
  8. Posizionare la porzione d’impasto sul centro della stella, ricoprire con un’altra stella premendo bene i bordi per far aderire le due porzioni di pasta.
  9. Con i rembi di una forchetta da dolce o frutta fare una pressione su ogni lato delle punte delle stelle. In modo da ottenere i fiocchi di neve.
  10. Per i cappelletti invece utilizzare un coppa pasta quadrato o con un taglia pasta fare tanti rettangoli quant’è il numero dei cappelletti che si vuole ottenere.
  11. Mettere al centro una porzione di ripieno e piegare il quadrato di pasta su se stesso, quindi le due punte esterne vanno girate e sigillate verso il ripieno del cappelletto.

Lasciar riposare la pasta per qualche ora prima di cuocerla o congelarla.

Io condirò la pasta con del burro parmigiano salvia e scorza di limone grattugiata.

Buon Appetito!!

ravioli al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone
ravioli al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone
cappelletti al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone
cappelletti al cacao con ripieno di nocciole tostate salvia al profumo di limone